La Pizzeria a Busto Arsizio
Pizze Panuozzi

La Piazzetta
del Gusto

La Pizzeria
a Busto Arsizio
Pizze Panuozzi

Pizzeria Busto Arsizio La piazzetta del gusto

 La Piazzetta del Gusto Vezzaro.  Siamo a Busto Arsizio in via General Biancardi, 23.

Siamo La Piazzetta del Gusto Vezzaro,  Pizzeria a Busto Arsizio con un bellissimo forno, che offre il suo locale interno ed esterno per Voi e ovviamente il servizio di asporto diretto o consegna a domicilio.

Nel nostro menu, oltre alla Tavola Calda e dolci, troverai un ricco menu di Pizze e i nostri caratteristici Panuozzi. Ma prima vorremmo presentarti il nostro Forno.

Grazie e buon proseguimento.

Pizzeria Busto Arsizio La piazzetta del gusto

 La Piazzetta del Gusto Vezzaro.  Siamo a Busto Arsizio in via General Biancardi, 23.

Siamo La Piazzetta del Gusto Vezzaro,  Pizzeria a Busto Arsizio con un bellissimo forno, che offre il suo locale interno ed esterno per Voi e ovviamente il servizio di asporto diretto o consegna a domicilio.

Nel nostro menu, oltre alla Tavola Calda e dolci, troverai un ricco menu di Pizze e i nostri caratteristici Panuozzi. Ma prima vorremmo presentarti il nostro Forno.

Grazie e buon proseguimento.

Siamo La Piazzetta del Gusto Vezzaro,  Pizzeria a Busto Arsizio con un bellissimo forno, che offre il suo locale interno ed esterno per Voi e ovviamente il servizio di asporto diretto o consegna a domicilio.

Nel nostro menu, oltre alla Tavola Calda e dolci, troverai un ricco menu di Pizze e i nostri caratteristici Panuozzi. Ma prima vorremmo presentarti il nostro Forno.

Un po' di Storia.
Il Forno a Legna

Da tempo antichissimo il Forno è il Cuore per la cucina.
Le testimonianze ci giungono dalla preistoria, dall'Egitto, dove i maestri cuochi Egiziani lo utilizzavano con due camere, ossia una per il riscaldamento ed una per la cottura.

Continuando, arriviamo al mondo classico dei Greci e Romani, che in Occidente presero in eredità questo portentoso strumento e lo resero simile a come ora noi lo conosciamo, proprio con una sola camera.

Lo sapevi che i Romani onoravano e apprezzavano così tanto il Forno da.... clicca il pulsante e scopri tutto!

Il Nostro Forno
Il Gigante Buono

Mostrarsi con orgoglio

Il nostro Forno speciale è chiamato il Gigante Buono. Torreggia al centro del nostro locale, con la sua forma inconfondibile e la sua grande canna che esce e porta all’esterno. La sua figura imponente, tonda, ha tre colori con un bellissimo rame caldo ed una calotta bianco splendente. Ci aiuta moltissimo, perchè la sua forma avvolgente assicura cotture ottime e ben bilanciate. Affinchè sia tutto pronto gli assicuriamo una cura costante e lui non sbaglia un colpo.

il forno nella sua maestà
la bocca del Forno
il forno della pizzeria

La Pizza Amata e Cercata

La pizza è uno dei piatti più amati al mondo, ma pochi sanno che la sua origine è molto antica e risale a migliaia di anni fa.

Si dice che la pizza sia stata inventata dai Greci antichi, che preparavano un piatto chiamato “plakuntos”, una sorta di focaccia cotta in forno con ingredienti vari. Tuttavia, la versione più simile alla pizza moderna sembra essere stata creata a Napoli, in Italia, nel XVIII secolo.

In quei tempi, la pizza era un piatto povero, consumato soprattutto dai contadini e dai pescatori. La ricetta originale prevedeva una base di pane condita con pomodoro, mozzarella e basilico, che orgogliosamente ora rappresentano i colori della bandiera italiana, come fosse una Ambasciatrice della nostra tradizione. Il successo della pizza fu immediato, tanto che presto si diffusero in tutto il mondo molte varianti regionali.

Oggi la pizza è diventata un piatto internazionale, amato da tutti e declinato in mille modi diversi. Ci sono pizze con carne, verdure, formaggi, pesce e persino frutta. In ogni caso, la sua origine modesta la rende ancora oggi un piatto semplice e gustoso, che rappresenta la cultura e la tradizione italiana.

Cottura a Legna o Elettrica? Abbiamo scelto il Legno

quale forno è preferibile in pizzeria? il forno elettrico o il forno a legna? scopriamolo

La differenza principale tra la cottura della pizza nel forno a legna e nel forno elettrico riguarda la temperatura e la distribuzione del calore.

Il forno a legna raggiunge temperature molto elevate, generalmente intorno ai 400-450 gradi, e la pizza viene cotta direttamente sulla superficie del forno, sulla pietra refrattaria o su una teglia di metallo. La cottura è molto rapida, solitamente non più di 90 secondi, e ciò consente alla pizza di sviluppare una crosta croccante e un ripieno morbido e cremoso.

Il forno elettrico, d’altra parte, può raggiungere temperature simili a quelle del forno a legna, ma impiega un tempo più lungo per scaldarsi e non offre la stessa distribuzione uniforme del calore. Inoltre, la pizza viene generalmente cotta su una teglia di metallo o su una pietra refrattaria, ma non direttamente sulla superficie del forno. Ciò può influire sulla croccantezza della crosta e sulla consistenza del ripieno, che potrebbero risultare meno equilibrati rispetto alla pizza cotta nel forno a legna.

In generale, la pizza cotta nel forno a legna ha un sapore più autentico e una consistenza migliore, grazie alla rapida cottura a temperature molto elevate e alla distribuzione uniforme del calore. Tuttavia, con un forno elettrico di alta qualità e con una buona tecnica di cottura, è possibile ottenere una pizza deliziosa anche in casa propria.

 

Quale Legno? il Faggio

Per la cottura della pizza nel forno a legna, il tipo di legno utilizzato può influire notevolmente sul risultato finale. In genere, si consiglia di utilizzare legni duri e secchi, che bruciano lentamente e producono un calore costante e intenso. I legni morbidi, invece, bruciano più velocemente e producono un calore meno costante e meno intenso.

Tra i legni duri più utilizzati per la cottura della pizza nel forno a legna ci sono:

  • Quercia: è uno dei legni più duri e densi; produce un calore molto intenso e costante. Tuttavia, può essere difficile da trovare e può essere costoso.
  • Acero: è un legno meno denso della quercia, ma comunque abbastanza duro e resistente. Produce un calore costante e uniforme; conferisce alla pizza un sapore leggermente dolce.
  • Olivo: è un legno molto apprezzato per la cottura della pizza, grazie al suo profumo intenso e al sapore particolare, che trasmette alla pizza. 
  • Faggio: è un legno molto diffuso per la cottura della pizza, grazie alla sua capacità di produrre un calore costante e uniforme. Ha un sapore leggermente dolce.

Quasi sempre utilizziamo il Faggio.

È importante ricordare che il legno deve essere sempre ben stagionato e privo di resine o sostanze chimiche, per evitare di contaminare la pizza con sostanze tossiche. Inoltre, è sempre consigliabile utilizzare solo legno proveniente da foreste gestite in modo sostenibile e responsabile, per ridurre l’impatto ambientale della cottura della pizza nel forno a legna

Noi assicuriamo la qualità del legno proprio secondo queste indicazioni.

I nostri concittadini apprezzano la qualità in ogni punto. Essere una Pizzeria a Busto Arsizio è importante per le materie prime che selezioniamo sempre con estrema cura, ma è fondamentale il metodo di preparazione e l’alimentazione del nostro Forno, il nostro Collega in più.

Ogni mese presentiamo la
"Pizza del Mese"

Ogni mese ci divertiamo a ideare e presentare ai nostri ospiti la “Pizza del Mese” della Piazzetta del Gusto. Una Pizza Speciale, che per un mese racconta una esperienza di sapori pensata per i nostri ospiti. Iscriviti alla nostra News letter, riceverai ogni settimana le novità della cucina e la nostra Pizza Mese 😊.

.

Pizzeria Busto Arsizio, Piazzetta del Gusto. Pizza del Mese Febbraio 2024
Pizzeria Busto Arsizio, Piazzetta del Gusto. Pizza del Mese Gennaio 2024
Pizzeria Busto Arsizio, Piazzetta del Gusto. Pizza del Mese Ottobre 2023
Pizzeria Busto Arsizio, Piazzetta del Gusto. Pizza del Mese Luglio 2023
Pizzeria Busto Arsizio, Piazzetta del Gusto. Pizza del Mese Giugno 2023